La guerra di Putin

007 Kiev: “Si arrendano truppe russe che si sono ritirate da Kherson”

 

Il servizio di intelligence di Kiev, il Gur, ha chiesto alle truppe russe che si sono ritirate da Kherson di arrendersi. Testimonianze sul campo riferiscono che alcuni militari russi hanno indossato abiti civili, ma si teme possano essere ancora armati. In una dichiarazione pubblicata sui suoi canali social, l’intelligence ucraina ha dichiarato che “in caso di prigionia volontaria, l’Ucraina ti garantisce sopravvivenza e sicurezza. Rispettiamo le Convenzioni di Ginevra, garantiamo ai prigionieri di guerra cibo, cure mediche e la possibilità del vostro scambio con i soldati delle forze armate ucraine tenuti prigionieri nella Federazione Russa”.
I servizi ucraini hanno aggiunto che ”è sicuro arrendersi alla prigionia dopo aver preventivamente discusso le condizioni della resa con i rappresentanti autorizzati del comando ucraino chiamando la hotline del progetto statale dell’Ucraina ‘Voglio vivere'”. Inoltre sono stati forniti i numeri di telefono ed è stato detto ai soldati di avvicinarsi ai militari ucraini con le pistole appese alle spalle, con una bandiera bianca o un panno e gridare “Mi arrendo”.

aggiornamento la Guerra di Putin ore 8.01

Related posts

Kiev: “Stiamo indagando su oltre 80mila casi di possibili crimini di guerra”

Redazione Ore 12

Von der Leyen: “Un terzo del gas russo sarà sostituito dall’idrogeno”

Redazione Ore 12

Kiev: uccisi 561 bambini ucraini dall’inizio della guerra 

Redazione Ore 12