La guerra di Putin

Ucraina-Ue: lunedì via libera missione addestramento

 

 

Il primo punto in agenda del Consiglio Affari esteri di lunedì è l’aggressione russa all’Ucraina e il ministro ucraino agli Esteri, Dmytro Kuleba, si collegherà ai lavori dei suoi colleghi Ue per aggiornarli rispetto alla situazione sul terreno. Inoltre, “il Consiglio adotterà la decisione formale di avviare l’operazione di assistenza militare e ci sarà la decisione sul finanziamento dell’operazione tramite il Fondo europeo per la pace”.  Lo ha dichiarato un alto funzionario Ue in vista della riunione dei ministri. “Ci sarà la connessione con Kuleba che ci informerà della situazione sul terreno. Abbiamo notizie molto recenti. I russi hanno annunciato il ritiro delle forze da Kherson alla riva est del fiume Dnipro”, ha ricordato. “Gli ucraini sono prudenti nelle loro valutazioni, e noi seguiamo questo comportamento. Ma è ovvio allo stesso tempo che Putin stia perdendo l’unica capitale che aveva preso, che stia venendo sconfitto sul campo di battaglia e questo e’ un trend iniziato alcuni mesi fa”, ha sottolineato il funzionario. In questo capitolo dei lavori, i ministri discuteranno le tre maggiori linee di azione dell’Ue: il sostegno all’Ucraina, come indebolire i russi e come affrontare le conseguenze globali del conflitto.

aggiornamento la Guerra di Putin ore 8.00

Related posts

Erdogan: “Putin usa gas come arma contro sanzioni”. Peskov: “Dura risposta di Mosca a restrizioni sui visti”. Coda c’è di vero sui guasti al Nord Stream

Redazione Ore 12

Mosca avverte Washington: “Gli statunitensi catturati in Ucraina non sono coperti dalla Convenzione di Ginevra”

Redazione Ore 12

Migliaia di missili e munizioni dalla Corea del Nord alla Russia

Redazione Ore 12