Economia e Lavoro

Carburanti, Codacons: “Cartelloni con prezzi medi sono inutili, pronti a denunciare distributori più cari”

 

Secondo il Codacons, i cartelloni che indicano i prezzi del carburante, nelle strade italiane dal 1 agosto, sono inutili.

”Una misura che purtroppo si è rivelata fallimentare e non ha fatto scendere i prezzi dei carburanti alla pompa Il Governo avrebbe fatto meglio a optare per provvedimenti più incisivi e in grado di calmierare i listini alla pompa, che viaggiano oramai verso i 2 euro al litro per la benzina”, dice il Presidente del Codacons, Carlo Rienzi.

“Rincari dei prezzi che non appaiono giustificati, e per questo siamo pronti a denunciare per aggiotaggio tutti quei distributori che applicheranno listini superiori ai 2 euro al litro per il self, e invitiamo gli automobilisti a segnalare al Codacons tutti i casi in cui i prezzi superino tale soglia”, precisa.

Related posts

Proiezione Unioncamere-Anpal, tra giugno e agosto 1,4 mln di assunzioni

Redazione Ore 12

Superbonus e crediti d’imposta, ecco la maxistretta del Governo

Redazione Ore 12

A marzo i prezzi della produzione nell’industria e delle costruzioni sono in diminuzione

Redazione Ore 12