Esteri

Cisgiordania: raid israeliano ad Aqqaba, ucciso giovane palestinese

 

Un palestinese di 36 anni è stato ucciso dalle Forze di Difesa di Israele durante un raid ad Aqqaba, nel Nord della Cisgiordania. E’ quanto fa sapere l’agenzia Wafa, citando fonti mediche.
Stando a quanto riferisce l’agenzia, l’uomo, Abdelrahim Fayez Ghannam, è stato colpito da diversi proiettili alla testa, e il suo decesso è stato dichiarato circa un’ora dopo.
La Wafa ha precisato che il raid ha avuto inizio nella mattinata di giovedìi. Le Forze di Difesa di Israele avrebbero sparato sui residenti, ferendo altre 6 persone, di cui 4 con proiettili in piombo e 2 con proiettili in ferro rivestiti di gomma.
Dopo l’attacco missilistico delle Forze israeliane, una casa sarebbe stata gravemente danneggiata.

Related posts

Putin avverte la Polonia: “Attacco a Bielorussia atto contro Russia”

Redazione Ore 12

Israele 80mila in piazza contro le riforme giudiziarie di Nethanyau. Il Presidente Herzog interviene  

Redazione Ore 12

Usa, nave contro un ponte a Baltimora. Crolla l’infrastruttura, c’è incertezza sul numero di vittime

Redazione Ore 12