Roma Capitale

Contratto per il fiume Aniene, c’è la firma in Regione

In Regione Lazio l’Assemblea Plenaria per la firma del Contratto di Fiume Aniene. Il Contratto è un accordo volontario fra soggetti pubblici e privati, volto a definire obiettivi, strategie d’intervento, competenze da coinvolgere e risorse umane da allocare per tutelare la zona del corso d’acqua. Il fine è quello di invertire la tendenza al degrado territoriale/ambientale dei bacini fluviali e il perseguimento degli obiettivi ambientali, sociali ed economici. L’Accordo ha durata quinquennale e può essere modificato in ogni sua parte. “La firma del Contratto di Fiume Aniene porta a termine un percorso iniziato tempo fa che ci permette di dare il giusto risalto e la giusta tutela a un importante territorio della nostra Regione. Il coordinamento e l’azione dei soggetti pubblici e privati è importante per la corretta attuazione del documento. Solo un’azione concreta e condivisa può portare a risultati tangibili. Grazie a tutte le donne e gli uomini che hanno lavorato e continuano a lavorare per la tutela dei nostri territori più fragili. Un pensiero al compianto Luciano Romanzi, già presidente della X Comunità Montana della Valle dell’Aniene, che per primo ha creduto in questo progetto” ha detto Marco Vincenzi, Presidente del Consiglio regionale del Lazio. I corsi d’acqua sono ambienti vulnerabili e forniscono importanti contributi alla biodiversità. La loro protezione richiede una governance attenta ai loro valori sociali ed economici, il Contratto siglato oggi va nella giusta direzione.

Related posts

Proroga della normativa transitoria Covid per la validità delle occupazioni di suolo pubblico

Redazione Ore 12

Giubileo, il cantiere di Piazza Pia e le modifiche alla viabilità

Redazione Ore 12

Santori (Lega): “Basta sfruttamento e precarietà alla Multiservizi. Campidoglio garantisca servizi e contratti ai lavoratori”

Redazione Ore 12