Roma Capitale

Differenziata a Roma: a fine 2022 tocca il 46%. Obiettivo 50% nel 2024 e 60% nel 2027

Ricomincia a crescere, seppur di poco, la differenziata a Roma. A fornire i nuovi dati sulle percentuali è stato, quest’oggi, il sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri. “Si partiva dal 45% del 2021 mentre per fine 2022 chiuderemo al 46%– ha detto- Le percentuali saliranno ancora. Gli step sono il 50% nel 2024 (sarebbe il record per la Capitale), il 60% nel 2027, il 65% nel 2029 e il 70% nel 2035“.

Per riuscirci il Comune di Roma ha messo in campo una serie di misure, dai nuovi cassonetti per la differenziata (foto di apertura) ai 500 mezzi Ama in più, di cui 200 nuovi e 300 usciti dalla manutenzione. Per finire con due nuove campagne di sensibilizzazione. Ma anche i romani dovranno dare una mano.

Related posts

Corrado: Lazio presente per la prima volta a Skipass 2022

Redazione Ore 12

Prevenzione dello spreco alimentare, la food policy di Roma Capitale mette in campo tante iniziative

Redazione Ore 12

Celli: Governo sospende reddito di cittadinanza, Roma Capitale al fianco delle famiglie con azioni concrete, come voucher sport e trasporti gratis per i giovani

Redazione Ore 12