Esteri

Legge di bilancio Berlino in stallo: i Verdi si sfilano

I ministri dei Verdi nel governo tedesco starebbero minacciando di non approvare la proposta di bilancio per il 2024 che il titolare delle Finanze, il presidente del Partito liberaldemocratico Christian Lindner, ha inviato ai vari dicasteri. È quanto ha anticipato il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, evidenziando come i contrasti nel governo del cancelliere Olaf Scholz sul provvedimento si siano acuiti proprio in dirittura d’arrivo. Queste divisioni hanno notevolmente rallentato l’elaborazione della finanziaria da parte di Lindner. Sostenuto da Scholz, il presidente della Fdp è deciso a ridurre la spesa pubblica al fine di colmare un buco di bilancio da 20 miliardi di euro. Tuttavia, i ministri del Partito socialdemocratico tedesco (Spd) e soprattutto degli ecologisti chiedono più fondi per i rispettivi dicasteri, per un totale di 70 miliardi di euro. Ora il confronto si è acceso sulla previdenza di base per i bambini, progetto della ministra della Famiglia Lisa Paus, esponente dei Verdi, che dovrebbe entrare in vigore nel 2025. Come nota la “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, gli ecologisti ritengono “centrale” questa normativa per la legislatura corrente e Paus chiede 5 miliardi di euro per le coperture finanziarie.

Related posts

Kirghizistan, le cause del nuovo, tentato colpo di stato 

Redazione Ore 12

  Equador, sangue sulla campagna elettorale. Assassinato candidato Presidente

Redazione Ore 12

Crisi del Niger, Presidente Nigeria: “La diplomazia è la migliore via da seguire”

Redazione Ore 12