Roma Capitale

SICUREZZA – CARABINIERI CONTRO DEGRADO E ILLEGALITA’ NEL CENTRO STORICO DELLA CAPITALE. UN ARRESTO E 12 DENUNCE.

ROMA – Nelle ultime 24 ore, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, con il supporto dei colleghi del Gruppo Tutela Salute, del Gruppo Tutela Lavoro e del Nucleo Cinofili Santa Maria di Galeria, hanno eseguito una serie di controlli mirati a prevenire e reprimere reati di natura predatoria e a contrastare situazioni di degrado, abusivismo e illegalità nel centro storico della Capitale. Ad esito delle attività una persona è stata arrestata e 12 denunciate a piede libero.

In manette è finito un cittadino straniero, senza fissa dimora, sorpreso a derubare una donna a bordo della metropolitana linea A all’altezza della fermata “Termini”. I militari lo hanno bloccato mentre, approfittando della calca, tentava di sfilare lo smartphone dalla borsa della vittima.

I Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno anche denunciato un 33enne italiano trovato in possesso di un coltello; due cittadine georgiane e un cittadino algerino bloccati dal personale addetto alla sicurezza di un negozio mentre cercavano di allontanarsi senza pagare diverse confezioni di prodotti cosmetici e capi di abbigliamento; tre cittadini per inosservanza del Daspo urbano emesso a loro carico dal Questore di Roma e altri tre per l’inosservanza del divieto di ritorno nel Comune di Roma.

Gli stessi Carabinieri hanno poi sanzionato 9 persone per la violazione del divieto di stazionamento nei pressi della stazione ferroviaria Termini. A loro carico è stato emesso un ordine di allontanamento e la multa di 100 euro a testa.

Ad esito delle verifiche presso le attività commerciali, i Carabinieri hanno sanzionato, per un totale di 1.550 euro, un 46enne cinese, titolare di un ristorante in via Vicenza, per aver installato un sistema di videosorveglianza senza la preventiva autorizzazione.

In zona Colle Oppio, invece, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante hanno denunciato un 23enne romano trovato in possesso di 39 g di hashish e un 42enne originario di Marino (RM) che, fermato a bordo della sua autovettura, è stato trovato in possesso di 2 marmitte, di dubbia provenienza, e di diversi attrezzi da scasso.

Nel corso dei controlli, i Carabinieri hanno identificato 223 persone e eseguito verifiche su 125 veicoli.

Related posts

Frosinone: evade dai domiciliari, in carcere 23enne

Redazione Ore 12

Screening precoce dell’Epatite C, per la Regione Lazio 8milioni e 100mila euro di risorse

Redazione Ore 12

Roma, ok Assemblea a acquisizione di parchi e strade di Roma 70

Redazione Ore 12