Roma Capitale

PARTIRANNO A LUGLIO GLI INTERVENTI CHE TRASFORMERANNO IL QUADRANTE: DAL COMPLESSO RESIDENZIALE PROGETTATO DALLO STUDIO CUCINELLA AL NUOVO PIANO DI ASSETTO, PASSANDO PER L’APERTURA DI ULTERIORI 6,5 ETTARI DI PARCO

Avviati i cantieri delle opere destinate a cambiare totalmente il volto di Tor Marancia – Piazza dei Navigatori – Via Giustiniano Imperatore. Sono stati presentati oggi dall’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Maurizio Veloccia, dal Presidente del Municipio Roma VIII, Amedeo Ciaccherie dall’Architetto Mario Cucinella, gli interventi previsti nella Convenzione Urbanistica di Piazza dei Navigatori destinati, nei prossimi anni, a trasformare la zona e che hanno preso avvio nei giorni scorsi a cura di Impreme Spa.

La Convenzione prevede la realizzazione di parcheggi pubblici per ca. 39.000 mq, verde pubblico per ca. 16.000 mq, oltre al ridisegno dei percorsi delle piste ciclabili, alla realizzazione di servizi per il quartiere come la nuova “Bocciofila”, uno skate park e una area giochi per i bambini più piccoli. È previsto, inoltre, un generale riordino dell’assetto urbano attraverso la sistemazione paesaggistica sia dei margini di Via Cristoforo Colombo ricadenti nel perimetro di Convenzione, sia di tutte le aree che mediano il nucleo dell’intervento con tutto il quartiere, estendendosi sino al Piano di Assetto di Viale Giustiniano Imperatore. L’intero quadrantesarà poi totalmente riqualificato nella sua funzione di verde pubblico, di standard urbanistici e servizi per territorio, aumentando la presenza di esemplari arborei in un’ottica di “forestazione urbana”. Il sistema infrastrutturale locale beneficerà di significative semplificazioni viabilistiche, tra cui il ritorno di marcia da Via Cristoforo Colombo verso Viale di Tor Marancia, consentendo la completa sincronizzazione semaforica lungo Via Cristoforo Colombo. Si partirà il 15 luglio con la demolizione dell’ex Bocciofilo di via delle Sette Chiese. Il 17 luglio ci sarà l’avvio dei lavori per la realizzazione Fo.Ro. – Foresta Romana, il complesso residenziale, commerciale e terziario che sorgerà dietro Piazza dei Navigatori, progettato dallo Studio MCA-Mario Cucinella Architects, autore tra le altre cose della Nuova Sede del Rettorato dell’Università Roma Tre a Roma e del Nuovo Museo d’Arte – Fondazione Luigi Rovati a Milano. Il nuovo complesso immobiliare, oltre a tre piani interrati per parcheggi e impianti, si sviluppa su 12 livelli fuori terra e viene concepito come una sorta di “foresta abitata”, un accostamento di steli e tronchi di altezze diverse; la frammentazione del volume, i giochi di convessità dei profili, le tensioni cromatiche generano un manufatto che ricorda una corteccia. Le strategie di progettazione intendono rafforzare la relazione tra ambiente esterno e interno: il progetto infatti, mira a raggiungere un elevato standard qualitativo, minimizzare l’impatto sull’ambiente e contenere il ricorso a sistemi attivi, attraverso la definizione di una serie di strategie passive come la permeabilità ai venti, l’illuminazione naturale, la raccolta delle acque meteoriche e la produzione di energia da fonti rinnovabili in sito.

Sempre nei primi giorni di luglio partiranno gli interventi di attrezzamento della porzione AFA1 del Parco di Tor Marancia, per complessivi ulteriori 6.5 ettari aperti al pubblico, con ingresso da Piazza Lante. I lavori, che avranno una durata di circa 9 mesi, riguarderanno la realizzazione di un’area sistemata a giardino, una piazza pavimentata di circa 700mq con annessi arredi, panchine, tavoli da pic-nic, cestini, portabiciclette, aree ombreggiate e ulteriori piazzole pavimentate e arredate lungo l’asse di via Belloni fino all’incrocio con via Sorbi. Il parco sarà dotato anche di un “percorso vita” composto da 8 attrezzi per esercizi ginnici e giochi per bambini. Prevista la realizzazione di un’area cani con accesso diretto da via dei Numisi: oltre 7000mq forniti di aree ombreggiate e vasca per l’abbeveraggio. Novità anche per quanto riguarda la Ex Fiera di Roma: sarà infatti portato in Giunta, prima della pausa estiva, il protocollo di intesa tra Roma Capitale e Orchidea srl, per l’avvio del processo di rigenerazione dell’intero comparto. Il protocollo definirà le modalità e i tempi per la trasformazione dell’Ex Fiera con le destinazioni previste dalla variante urbanistica approvata nel 2020, in particolare: 44.360 mq di Sul privata di cui 80% di uso residenziale e il 20% di uso non residenziale, con almeno 7100 mq di superficie destinata a Social housing. Il protocollo prevederà, inoltre, l’indizione di un Concorso di progettazione internazionale per l’elaborazione del Masterplan degli interventi da avviare entro l’anno.

Related posts

Intesa tra Roma Capitale e Unitelmasapienza per promuovere formazione, corsi di laurea e master per il personale capitolino

Redazione Ore 12

Arrestato a Velletri ‘coltivatore diretto’ di marijuana

Redazione Ore 12

Trinità dei Monti, rintracciato e denunciato l’uomo che ha danneggiato la scalinata. E’ un cittadino saudita. Bloccato a Malpensa

Redazione Ore 12