Roma Capitale

Partita a Roma la Settimana Europea della Mobilità, in programma fino al 23 settembre.

Roma celebra l’edizione 2023 con eventi in varie zone della città. Tutti con un unico filo conduttore: il risparmio energetico. È il tema scelto quest’anno per indurre a una più profonda riflessione sull’importanza di muoversi in modo sostenibile. Soprattutto quando ci si sposta in aree urbane. Un tema di grande attualità anche e soprattutto in considerazione degli aumentati costi energetici, in tutta Europa, a carico di famiglie e imprese.

 

Sono moltissimi gli eventi cittadini che si svolgeranno durante l’intera settimana: pedonalizzazioni, percorsi ciclopedonali, passeggiate inclusive, biciclettate, pedibus, sperimentazione di strade scolastiche, corsi di sicurezza stradale, convegni, promozione sperimentazione MAAS, iniziative sulla sicurezza stradale.

 

Di particolare rilevanza la chiusura al traffico, domenica 17 settembre, dell’Appia Antica, inclusi i mezzi del trasporto pubblico, da Porta San Sebastiano alla Basilica di San Sebastiano. La strada sarà poi percorribile a piedi e in bicicletta, anche tramite due visite guidate. Si segnala anche l’itinerario storico-artistico ARGILETUM da Termini alla Casina del Vignola Boccapaduli.

 

Gli eventi romani sono stati presentati in Campidoglio dal Sindaco Roberto Gualtieri insieme alla Presidente dell’Assemblea Capitolina, Svetlana Celli, all’Assessore alla Mobilità, Eugenio Patanè, all’Assessora all’Ambiente, Sabrina Alfonsi, e all’Assessora alla Scuola, Claudia Pratelli.

 

Roma partecipa da protagonista alla Settimana Europea con tantissime iniziative che si affiancano alle azioni che l’Amministrazione sta mettendo in campo per favorire la mobilità alternativa” ha commentato il Sindaco Gualtieri. “Ce la stiamo mettendo tutta per migliorare il trasporto – ha sottolineato ancora – come abbiamo fatto garantendo i mezzi pubblici sostanzialmente gratuiti agli under 19, lavoriamo anche per contribuire fino in fondo alla lotta contro il cambiamento climatico e alla riduzione delle emissioni, per favorire la transizione energetica“.

 

All’interno della settimana europea della mobilità – ha spiegato l’Assessore alla Mobilità Patanè – si avrà la pedonalizzazione temporanea delle strade di accesso ai plessi scolastici. Una sperimentazione di strade o zone scolastiche senz’auto in occasione del nuovo anno scolastico. La sperimentazione parte da sei plessi nei municipi I, VI, VII e XIV”.

 

“Mobilità, sostenibilità e risparmio energetico sono temi centrali sui quali impegnarci per migliorare la qualità della vita dei cittadini. E’ uno degli obiettivi prioritari che la nostra amministrazione sta cercando di raggiungere con misure e azioni concrete. L’Assemblea capitolina affianca questo percorso virtuoso. Lo abbiamo fatto ad esempio dando il via libera ai fondi per sostenere la tessera Metrebus per gli under 19 che si sta rilevando già una scelta vincente. E’ un’iniziativa che coinvolge i più giovani per promuovere una nuova consapevolezza del trasporto pubblico, della mobilità urbana e del risparmio energetico. Sono certa che con gli eventi e le iniziative della Settimana della mobilità, che interessano diverse zone della città, lanceremo anche da Roma un messaggio prezioso in tale direzione”, ha commentato la Presidente Svetlana Celli.

 

Alla presentazione sono intervenuti anche Giovanni Zannola, Presidente della Commissione Mobilità e Giammarco Palmieri, Presidente della Commissione Ambiente.

 

Quello dei trasporti – ha sottolineato Zannola – è il secondo settore più inquinante in Europa. Attraverso gli eventi organizzati per la Settimana della Mobilità vogliamo sensibilizzare la popolazione a fare la differenza, ponendo in essere azioni utili a vincere la battaglia contro i cambiamenti climatici che è la battaglia del nostro tempo“.

 

Il tema del risparmio energetico, filo conduttore delle iniziative di quest’anno – ha aggiunto Palmieri – si sposa con le politiche dell’amministrazione romana, volte a costruire un nuovo rapporto tra i cittadini e l’energia, dal lato dell’utilizzo così come da quello della produzione diffusa, come rappresentato al meglio dal lavoro sulle comunità energetiche“.

Related posts

Roma, Pantheon, Mons. Micheletti: “Mai dato assenso a ingresso forze Polizia”

Redazione Ore 12

Abusivismo Ncc a Fiumicino, I carabinieri sanzionano tre autisti irregolari

Redazione Ore 12

Domiciliari per due fratelli ‘centurioni’ al Colosseo accusati di estorsione. L’arresto della Polizia di Stato nella Capitale

Redazione Ore 12