Politica

Prodi e la ricetta Giorgetti sul Quirinale e Draghi: “Non si può torcere la Costituzione”

 

Draghi al Quirinale, come suggerisce Giorgetti, pur ‘torcendo’ la Costituzione? Romano Prodi a ‘Il Caffè della Domenica’, su Radio24, risponde così: “Non si può torcere la Costituzione con un’intervista.Dovrà essere Draghi a decidere, se è meglio il suo contributo per il Paese nell’essere un anno di più nel potere diretto del presidente del Consiglio o avere per sette anni l’autorità che ha il presidente della Repubblica. Non è un’alternativa molto semplice ma tocca la persona e non potrà che decidere Draghi”. Un lockdown solo per i no vax, come in Austria? Romano Prodi è perplesso. Intervistato da Maria Latella, su Radio24, dice: “È difficile da applicare, io dico che quando c’è una pestilenza ci vorrebbe il vaccino obbligatorio. Di fronte alla casa che brucia si chiamano i pompieri. La logica di isolare chi non fa il vaccino perché fa male agli altri è giusta, ma quello che vogliono fare gli austriaci, mi pare complicato. Comunque- taglia corto Prodi- dobbiamo pur finirla con questa pandemia”.

Related posts

Completata la squadra di Governo di Mario Draghi, ecco i viceministri ed i sottosegretari

Redazione Ore 12

Ue: taglia 30% cibo Made in Italy, la denuncia della Coldiretti scesa in piazza a Bruxelles

Redazione Ore 12

Redazione Ore 12