Roma Capitale

Roma, Fascia Verde, Grassi (Rsr): “Ztl colpo mortale per economia romana”

” La ZTL fascia verde agita Roma. Chiediamo un tavolo interistituzionale con la Regione Lazio ed il Governo per ottenere una proroga dei termini dei divieti. La viabilità di Roma si prepara a cambiare, ma non siamo concordi a queste condizioni che danneggerebbero l’ economia romana ed i romani stessi”.
A parlare è Raimondo Grassi Presidente del movimento civico ‘Roma Sceglie Roma’.
“Non convergiamo su questa ipotesi, il sindaco Gualtieri prosegue nella politica scellerata della Raggi, che già nel 2018 voleva istituire l’Eco Pass all’interno dell’anello ferroviario. Già dal 2018 ‘Roma Sceglie Roma’ fece una battaglia per far saltare la delibera che obbligava i cittadini romani a pagare per rientrare nelle proprie case. All’ epoca la Raggi promise il potenziamento del trasporto pubblico e delle infrastrutture necessarie che non fu mai realizzato”.
Grassi prosegue :”Oggi Gualtieri propone ulteriori restrizioni in nome della salvaguardia dell’ambiente e del miglioramento della qualità dell’aria, ma non si rende conto che questo provvedimento non può essere applicato in tempi così stretti in una città come Roma che è totalmente impreparata per carenza delle infrastrutture dei trasporti e di tutti quei servizi necessari a una maggiore fruizione dei mezzi pubblici generata dall’impossibilità di usare i mezzi che il Campidoglio vuole mettere al bando”.
Queste misure devono essere adottate gradualmente per dare la possibilità a tanti cittadini, a tanti piccoli artigiani e lavoratori di avere il tempo e la possibilità economica di adeguare i loro mezzi senza essere costretti all’improvviso, a non poter più lavorare, o peggio ancora, a dover acquistare dei mezzi che non possono permettersi”.
“In ultimo” chiosa Grassi – ricordo al sindaco Gualtieri, che Roma oltre alle problematiche irrisolte che continua a portarsi dietro grazie all’incapacità di questa amministrazione, sconta la ripresa difficile, post pandemia, e questo costituirebbe un colpo mortale per l’economia cittadina. Sì alla tutela dell’ ambiente ma con politiche incentivanti, ad esempio, l’uso di pompe di calore al posto delle inquinanti caldaie a gas. Domani alle ore 17:00, scenderemo in piazza del Campidoglio e saremo vicini ai cittadini romani per ribadire il nostro no all’ampliamento della Ztl a sostegno della manifestazione promossa dai comitati cittadini”.

Related posts

Roma, operazione ‘Alto Impatto’ della Polizia di Stato al Celio ed al Casilino

Redazione Ore 12

San Polo dei Cavalieri (Rm) – Arresti domiciliari a persona che violava il divieto di avvicinamento nei confronti della ex compagna

Redazione Ore 12

CIANI (DEMOS): DIRITTO ALL’ABITARE, ROMA CAPITALE SI METTE IN GIOCO

Redazione Ore 12