Roma Capitale

Termini, 48 ore di controlli stringenti dei Carabinieri. Denunce e sanzioni

Nelle ultime 48 ore, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno messo in atto un’attività di controllo nei pressi dello scalo ferroviario Termini finalizzato al contrasto di ogni tipo di illegalità, di degrado e di abusivismo commerciale. Nello specifico, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno passato al setaccio le zone esterne e le aree di transito adiacenti agli ingressi, la galleria “Forum Termini” dove sono ubicate numerose attività commerciali, la zona delle biglietterie e le banchine delle fermate, dove hanno controllato e identificato ben 210 persone. Di queste, 9 sono state denunciate a piede libero e altre 7 sanzionate. Tre cittadini stranieri sono stati denunciati per l’inosservanza al divieto di ritorno nel Comune di Roma, emesso nei loro confronti; due cittadini italiani, un 46enne e una 48enne, sono stati denunciato per inosservanza al divieto di accesso all’area urbana della stazione ferroviaria Termini; altre quattro persone sono state denunciate per molestie e disturbo alle persone, poiché molestavano i viaggiatori con richieste di elemosina o offrendo con insistenza la loro assistenza ai distributori automatici di biglietti. I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini hanno invece sanzionato 7 persone, tutte senza fissa dimora, per la violazione del divieto di stazionamento nei pressi della stazione Termini, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dall’area.

Related posts

Latina, Baldassarre (Lega): “Con Pagliari nella Lega, daremo maggior forza alle politiche sociali e della famiglia nel territorio”

Redazione Ore 12

Carte d’Identità Elettroniche, c’è l’accordo Sindacati Campidoglio per ridurre i tempi d’attesa

Redazione Ore 12

Assotutela: “Al Policlinico Umberto I torna la Pasqua per i bimbi”

Redazione Ore 12