Primo piano

Crisi Mediorientale, Blinken in Egitto per raggiungere la tregua

 

Il Capo della diplomazia americana. il segretario di Stato americano Antony Blinken al Cairo, si è recato ancora una volta nel quadrate di crisi, in Egitto, prima di volare verso Israele, dove ha invitato i Paesi della regione a “fare pressione” sul movimento islamista palestinese Hamas affinché accetti un cessate-il-fuoco nella striscia di Gaza.

“Da quando il presidente ha presentato questa proposta i Paesi di tutta la regione e del mondo, così come le organizzazioni internazionali, l’hanno approvata. Israele l’ha accettata e l’unica eccezione in questo momento, è Hamas. Il mio messaggio ai governi e alle popolazioni della regione è dunque: se volete un cessate-il-fuoco, fate pressione su Hamas perché dica di sì”, ha detto Blinken.

“Credo fermamente – questa è la mia ottava visita nella regione dal 7 ottobre – che la stragrande maggioranza della gente, in Israele, in Cisgiordania, a Gaza, in tutta la regione e in tutto il mondo, vogliono e credono in un futuro in cui israeliani e palestinesi possano vivere in pace e sicurezza”, ha concluso il segretario di Stato Usa.

Related posts

Mesotelioma Pleurico: chirurgia e chemioterapia ad alta temperatura

Redazione Ore 12

Gaza, all’orrore si aggiunge orrore. Demolito anche un cimitero

Redazione Ore 12

Nuova ondata di maltempo investe l’Italia, ancora pioggia e neve

Redazione Ore 12