Roma Capitale

POMEZIA – CARABINIERI ARRESTANO 54ENNE GRAVEMENTE INDIZIATO DI ESSERE L’AUTORE DI UNA TENTATA RAPINA AVVENUTA LO SCORSO 5 MAGGIO ALL’INTERNO DI UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI.

Su delega della Procura della Repubblica di Roma, i Carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 54enne romano in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Roma su richiesta di quella Procura della Repubblica, per il reato di tentata rapina.

L’uomo è gravemente indiziato di essere l’autore della tentata rapina, avvenuta lo scorso 5 Maggio all’interno di un distributore di carburanti in via Ardeatina altezza Divino Amore. Quella mattina, infatti, un autotrasportatore fu avvicinato da un uomo che, armato di fucile a canne mozze, gli intimava di consegnare il portafoglio ma, alla ferma opposizione dello stesso, si allontanava rapidamente a bordo di un’autovettura. 

Le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla procura della Repubblica di Roma, grazie alle informazioni acquisite e all’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza all’interno del distributore e nella zona, hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del 54enne a cui è stato notificato il provvedimento che ne ha disposto la sottoposizione agli arresti domiciliari presso il proprio domicilio.

Related posts

Stadio dell’As Roma, Raggi cerca di recuperare consensi: “Presto nuovo progetto”

Redazione Ore 12

Regione Lazio, 17 settembre 2022 – Giornata per la sicurezza delle cure e della persona assistita

Redazione Ore 12

Incendiario identificato e arrestato dai Carabinieri all’Esquilino. Aveva colpito più volte nel quartiere

Redazione Ore 12