Primo piano

Hamas rompe la tregua, razzi contro Israele. Attacchi aerei di Tel Aviv su Gaza

 

La tregua tra Israele e Hamas è stata rotta all’alba di venerdì. Sono ripresi gli attacchi aerei israeliani sulla Striscia. 

“Hamas ha violato la tregua e ha sparato anche in territorio israeliano- scrive l’esercito israeliano in un comunicato- Le Forze di Difesa Israeliane hanno ripreso a combattere contro l’organizzazione terroristica nella Striscia di Gaza”.

Almeno sei persone uccise a Rafah e altre due, minorenni, a Gaza City: queste le prime vittime causate dalla ripresa dei bombardamenti di Israele oggi nella Striscia di Gaza, stando al ministero della Sanità della regione. Dei raid di Gaza City, con la morte dei minorenni, ha detto anche Fadel Naim, dottore dell’ospedale Al-Ahli, citato dalla stampa internazionale. Pochi minuti prima delle sei di stamane l’esercito di Israele aveva riferito di sirene in azione a seguito della partenza di razzi dalla Striscia, che sarebbero stati intercettati. I militari di Tel Aviv hanno accusato Hamas di aver violato “una pausa operativa” nelle ostilità e hanno confermato la “ripresa dei combattimenti” contro l’organizzazione palestinese. Notizie di esplosioni sono giunte da più zone di Gaza, sia dal settore nord che da quello sud. I raid di oggi hanno seguito sette giorni di cessate il fuoco che hanno permesso il rilascio di 110 ostaggi israeliani detenuti nella Striscia e di 240 prigionieri palestinesi che si trovavano nelle carceri di Tel Aviv.

Related posts

Amianto, non è sufficiente l’accordo sulla modifica della direttiva Ue

Redazione Ore 12

Piantedosi: “L’arresto di Messina Denaro risultato limpido e senza retroscena”

Redazione Ore 12

Raid di aerei Usa contro obiettivi iraniani in Siria. L’esperto: “Attacchi non sono separati da guerra Israele-Hamas”

Redazione Ore 12