La guerra di Putin

Paesi Baltici, la Russia rabbiosa per il blocco delle merci dirette nell’enclave di Kalinigrad. Convocati tutti gli Ambasciatori Ue a Mosca

 

Il ministero degli Esteri russo convocherà in queste ore il rappresentante dell’Unione Europea a Mosca, Markus Ederer, per protestare per il bando deciso da Vilnius al transito delle merci sottoposte a sanzioni europee verso Kaliningrad. “Per quanto ne so, domani Ederer sarà convocato al ministero degli Esteri”, ha detto alla tv russa il governatore di Kaliningrad, Anton Alikhanov. “Dovrebbero essere consapevoli delle conseguenze e purtroppo seguiranno conseguenze”. Si è poi espressa così, in riferimento alla Lituania, la portavoce del ministero degli Esteri di Mosca, Maria Zakharova, in dichiarazioni al canale tv Solovyov Live rilanciate dall’agenzia russa Tass. Zakharova ha parlato di “passi inammissibili”, minacciando una “risposta adeguata”. Se la Russia considera come “apertamente ostili” le decisioni di altri Paesi, non ci saranno tentativi di trovare una “formula” per calmare la situazione. Tutti gli ambasciatori dei Paesi Ue a Mosca sono stati convocati al ministero degli Esteri.

aggiornamento la Guerra di Putin ore 16.17

 

 

Related posts

G7: “Il sostegno alla lotta dell’Ucraina non verrà mai meno”

Redazione Ore 12

Ucraina, una guerra che si va estendendo alla Russia e minaccia anche l’Europa

Redazione Ore 12

Ucraina, servono armi standard dagli USA e produzioni strategiche più avanzate

Redazione Ore 12