La guerra di Putin

Putin: ‘L’obiettivo della nostra operazione è liberare il Donbass e garantire la sicurezza Russia’

 

Gli obiettivi dell’operazione militare speciale in Ucraina sono, secondo Vladimir Putin, liberare il Donbass, difendere i residenti della regione, e “creare le condizioni che garantiranno la sicurezza della Russia”. Il Presidente russo, al termine della sua visita ad Ashgabat, dove si è recato per il Vertice del Mar Caspio, ha ribadito che l’operazione prosegue “in modo calmo e cadenzato, le forze militari avanzano e raggiungono i punti di destinazione assegnati loro come obiettivo” e che quindi “tutto procede come pianificato”. “Non c’è alcun bisogno di fissare una data per il completamento dell’operazione. Non parlo mai di questo, dal momento che così è la vita reale, non va bene confinarla in scadenze”, ha aggiunto, citato dall’agenzia Tass, salvo poi precisare che tale data “è legata all’intensità delle operazioni di combattimento, che a loro volta sono legate alle vittime potenziali”. “La cosa più importante a cui pensare è a proteggere la vita dei nostri ragazzi laggiù”, ha sottolineato.

aggiornamento la Guerra di Putin ore 15.52

Related posts

Podolyak (Ucraina): “Soddisfatti vertice Gedda, presenza Cina storica”

Redazione Ore 12

Von der Leyen: “Un milione in fuga dalle bombe di Putin”. Accolti nella sola Romania 120mila rifugiati in pochi giorni

Redazione Ore 12

Gli Stati Uniti si aspettano vantaggi tattici russi in Ucraina se l’attenzione si sposta su Israele

Redazione Ore 12